Strutture riabilitative psichiatriche, Regolamento regionale Puglia n. 7/2002

La Comunità Riabilitativa Assistenziale Psichiatrica, intesa come risposta operativa alla nuova impostazione medico psichiatrica che si prefigge come obiettivo primario di offrire contributi costruttivi alle problematiche poste in essere da soggetti con disagio psichico e con difficoltà di socializzazione, al fine di giungere al superamento dei vecchi modelli psichiatrici volti alla pura assistenza medica.

serviziareasanitaria01

Il principio fondante le cosiddette “Strutture Intermedie” prende origine dalla considerazione secondo cui gran parte dei pazienti psichiatrici, al di là di fruire di ricoveri in reparto e di interventi ambulatoriali, richiede un’assistenza quotidiana allo scopo di estrapolarli da contesti e dinamiche socio-familiari tendenti al mantenimento dello status quo, tentando di ricostruire -ove fossero presenti- relazioni socio-familiari positive.

 È necessario dunque, predisporre per questi pazienti una serie di punti di riferimento esterni alla famiglia nonchè di modelli di comportamenti adulti e maturi con cui identificarsi.

comunitaalloggioalberobello04Ciò perchè si ritiene che all’origine del disturbo psichico vi sia la “frattura del rapporto tra individuo e mondo” e quindi si opera in un’ottica che tende a ricostruire il legame del paziente psichiatrico con il contesto sociale favorendo la riappropriazione della dimensione intersoggettiva.

Affinchè ciò avvenga, è opportuno che la riabilitazione si svolga in ambienti dove normalmente si svolge la vita associata (luoghi di lavoro, scuola, spazi ricreativi e sportivi) e in cui il soggetto può stabilire rapporti e svolgere attività reali non impostate a partire dalle sue difficoltà.

Il servizio offre assistenza per l’intero arco delle ventiquattro ore a soggetti di provenienza sia manicomiale sia territoriale abbisognevoli anche del massimo livello di protezione e di interventi di riabilitazione psico-sociale con un back-ground socio-familiare carente se non addirittura inesistente.

serviziareasanitaria02OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Per essi è previsto, quindi, oltre all’assistenza medico-infermieristica e all’alloggio, la possibilità di un inserimento socio-lavorativo e la partecipazione ad attività ricreative e stimolanti.

Le nostre strutture sono situate nei comuni di:

  • Turi – Comunità Riabilitativa Assistenziale Psichiatrica
  • Castellana Grotte – Comunità Riabilitativa Assistenziale Psichiatrica
  • Alberobello – Comunità Riabilitativa Assistenziale Psichiatrica
  • Alberobello – Comunità Alloggio